Lunedì 3 settembre festeggeremo l’anniversario della dedicazione del nostro Duomo. Dopo che una chiesa è stata costruita, spetta la vescovo consacrarla. Il 3 settembre 1826 fu il vescovo Modesto Farina a consacrare il Duomo e dedicarlo ai santi Prosdocimo e Donato. Dedicato a loro. Ma dedicato anche a ciascuno di noi, perché il Duomo, come tutte le chiese, è dedicato a tutti coloro che desiderano lodare Dio,

a tutti coloro che cercano nella fede un sostegno, a tutti coloro che sentono il desiderio di ritrovarsi come famiglia.
Dedicato ai santi Prosdocimo e Donato, ma dedicato anche a tutti noi.
Per l’occasione abbiamo invitato tutti i preti che sono passati per Cittadella. Perché per costruire una chiesa servono dei bravi muratori ma per edificare una comunità evangelica servono dei bravi preti e dei laici consapevoli.
Ci sembra bello affidare al Signore tutti i preti che hanno dedicato parte della loro vita ad annunciare il Vangelo con passione e costanza nella nostra comunità. Così alle 18.30 celebreremo l’Eucaristia: presiederà la celebrazione don Luciano Vanzan che quest’anno festeggia i cinquant’anni di ordinazione presbiterale. Cinquant’anni dedicati al Signore e alla chiesa.
Ricorderemo anche i preti che sono in cielo: è lì che la chiesa si ritroverà unita per sempre.
E ringrazieremo il Signore per tutti coloro che dedicano tempo, energie, risorse, per mantenere bella la nostra chiesa di mattoni, e salda la nostra comunità di persone, pietre vive, fondata sul fondamento degli apostoli, con Gesù pietra angolare.
Dopo la messa ci sarà la possibilità di cenare assieme ai preti in patronato e di vedere alcune foto che raccontano la storia della nostra parrocchia.
Quest’anno inizierà così la festa della comunità. Perché festeggiando la dedicazione della chiesa, desideriamo festeggiare tutti coloro che si sono dedicati e continuano a dedicarsi alla costruzione della chiesa viva con passione e dedizione.
Don Luca Moretti

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.