Si riparte con la vita ordinaria. Per la nostra comunità l’estate è un tempo intenso: attività estive, GrEst, campiscuola. Esperienze uniche di crescita che spesso diventano anche tappe indimenticabili della vita. 

Abbiamo concluso l’estate con una bella e partecipata Festa della Comunità che queste esperienze estive le ha volute in un certo senso raccogliere e rilanciare per darci nuova energia e voglia di continuare.
Una festa che ci ha visti assieme: bambini, genitori, giovani e anziani.


In tanti mi hanno confidato: “si respira aria di famiglia”. Quello che sogniamo di essere durante tutto l’anno. Una grande famiglia dove ciascuno può sentirsi bene.
Talmente bene che ogni domenica sentiamo il desiderio di fare festa; e per questo ci troveremo tutte le domeniche alla festa dell’Eucaristia.
E ci sarà la nonna che giunge a fatica con il suo deambulatore e l’adolescente che arriva trafelato in ritardo, il papà che spinge con orgoglio il passeggino e chi cerca uno spazio per meditare sulla sua vita. Ci saranno le coppie appena sposate, e quelle che festeggiano i 40, 50, 60 anni di matrimonio. E ci saranno anche le famiglie separate. Ci saranno i giovani in ricerca vocazionale e gli anziani che testimoniano la fedeltà.
La domenica è il momento nel quale le diversità trovano unità. Tante cose sono importanti nella comunità cristina: ma niente è più importante della domenica.
Spezzando il pane della Parola e dell’Eucaristia noi stessi diveniamo pane spezzato per gli altri. Allora facciamo festa. Ogni domenica.
E gli impegni sportivi e aggregativi, la stanchezza e la pigrizia non vincano sul nostro desiderio di ritrovarci assieme.
Venite alla Festa!

 

Don Luca Moretti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.