Per noi questo viaggio ha significato tanto, in quanto 100 anni fa ci sono stati eventi molto importanti. Siamo arrivati a casa con un bagaglio di esperienze indimenticabili, che ci hanno segnato nel profondo dell’anima. Eravamo partiti da Venezia alle ore 5.55 , abbiamo avuto lo scalo a Madrid proseguendo per Santiago de Compostela. Arrivati, abbiamo visitato l’imponente Cattedrale dedicata a San Giacomo avviata nel 1075. Molti i giovani presenti nella piazza che avevano terminato il loro cammino.

In questo mese di aprile la parrocchia di Pozzetto ha celebrato il sacramento della confermazione e dell’eucarestia per la prima volta secondo il cammino dell’iniziazione cristiana. Trentatré ragazzi si sono presentati alla comunità per farne definitivamente parte e continuare il cammino intrapreso 5 anni fa. Alcuni pensieri di questi ragazzi sono stati riportati per fornire uno spunto di riflessione e regalare un sorriso.

Una luce a prua e… Avevo atteso questo momento da quando avevamo cominciato. Mi ero immaginata questa domenica pomeriggio in tanti incontri, in tante riunioni, in tante riflessioni. Avevo iniziato a settembre la navigazione che ci avrebbe portato ai Sacramenti della Cresima e dell’Eucarestia non sapendo come sarebbero stati, che cosa mi aspettasse.

Da parecchi anni ormai la Parrocchia dei Santi Prosdocimo e Donato di Cittadella organizza degli incontri rivolti ai fidanzati che desiderano accostarsi al Sacramento del Matrimonio. Circa trent’anni fa un gruppo di persone, provenienti da esperienze diverse, si sono incontrate con un pensiero comune: organizzare qualcosa per i giovani fidanzati, far riscoprire e vivere la chiesa, perché chiesa, siamo noi, senza la pretesa d’insegnare ma solo dare l’opportunità ai ragazzi che si vogliono bene di dialogare, riflettere, confrontarsi, vivere la presenza di Dio in preparazione al Matrimonio Cristiano.

Luigi ha ricevuto la veste bianca del Battesimo in questo Duomo di Cittadella il 15 agosto 1945, solennità dell’Assunzione di Maria. Il 26 settembre 1970 ha accolto Annalisa, vestita di bianco. Assieme hanno testimoniato il mistero di un amore fecondo e indissolubile. Dalla loro unione sono nati Andrea, Fabio e Sara.
Ha ricevuto la stola bianca da diacono il 5 gennaio 1999 nella chiesa dell’opera della provvidenza di Sant’Antonio.
Luigi ha mantenuto candida la veste battesimale, sponsale e diaconale, decidendo di sporcarsi le mani: mettendosi a servizio degli altri, in particolare dei più poveri e bisognosi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.