Religioso a Dorotea, nella sua lunga esistenza (97 anni) ha toccato 11 comunità, dove ha lavorato anche come qualificata infermiera presso gli ospedali del posto. Così è stata ricordata nel giorno del funerale l'11 giugno a Vicenza

«Carissima suor Quintiliana, quante persone, incontrandoti, nel corso della tua lunga vita, hanno visto “la grazia del Signore che operava in te e si sono rallegrate d’averti conosciuta!”.

Illuminata dallo Spirito Santo, tu, con la ricchezza delle tue doti umane, con il tratto fermo ma cordiale, con le tue vaste competenze professionali, finché hai potuto, ti sei spesa senza riserve per quanti chiedevano il tuo aiuto e consiglio, e si appellavano alle tue preghiere. Ottima infermiera, nei vari Ospedali e Opere in cui hai offerto il tuo servizio: Treviso, Dolo, Valdagno, Asiago, Mestre, Sandrigo, Marostica, Vicenza-IPAI S. Rocco, San Bonifacio, Valdagno-Casa Famiglia, eri apprezzata da medici ed infermieri, pronta a qualsiasi prestazione purché ogni malato si sentisse circondato da cure amorose, sollevato nei suoi mali da una presenza amica.

Anche in Comunità ti mostravi serena; ti piaceva suscitare allegria con scherzi e momenti di comicità.

Negli ultimi anni sei stata in riposo a Vigardolo, poi in degenza qui nell’Infermeria, dove con tanta pazienza hai offerto le sofferenze fisiche, in unione all’offerta di Gesù sulla Croce, invocando la Madre Maria. Sei arrivata alla fine della corsa; senz’altro presentandoti al Signore puoi esclamare, come dice il Vangelo: “Gratuitamente ho ricevuto, gratuitamente ho dato”.

Le tue buone opere siano caparra del premio eterno, che il Signore tanto amato e pregato, ti ha riservato; da lassù continua ad invocare ogni bene per i tuoi parenti, nipoti, in particolare i nipoti sacerdoti e don Roberto pronipote, e per tutte noi, tue consorelle. Docili allo Spirito, fa’ che i nostri cuori si impegnino con generosità ad edificare in semplicità e letizia il Regno di Dio ».


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.