Domenica 23 ottobre, Giornata Missionaria Mondiale, è stato proclamato santo, da Papa Benedetto XVI, Mons. Guido Maria Conforti.

Ricordando e pregando per i tanti missionari Saveriani e Saveriane delle nostre Parrocchie di Cittadella, riportiamo alcuni passi dell'omelia del papa. Preghiamo anche perché nelle nostre comunità giovani maschi e femmine sentano la chiamata e rispondano con generosità.




confortiGuido Maria Conforti (1865-1931), il vescovo di Parma che fondò i Missionari saveriani, è stato proclamato santo. La canonizzazione è stata celebrata questa mattina in piazza San Pietro dal papa Benedetto XVI in concomitanza con la Giornata Missionaria Mondiale.

Oltre a Conforti, sono stati proclamati santi anche Luigi Guanella (1842-1915), sacerdote lombardo, fondatore dei Servi della carità e delle Figlie di Santa Maria della Provvidenza; e la suora Bonifacia Rodriguez De Castro (1837-1905), fondatrice delle Serve di San Giuseppe.

« La carità verso il prossimo è importante quanto l’amore a Dio », e « il segno visibile che il cristiano può mostrare per testimoniare al mondo l’amore di Dio è l’amore ai fratelli », ha detto Benedetto XVI, sottolineando che « tutta la legge divina si riassume nell’amore ». « Quanto provvidenziale risulta allora il fatto che proprio oggi la Chiesa indichi a tutti i suoi membri tre nuovi Santi che si sono lasciati trasformare dalla carità divina e ad essa hanno improntato l’intera loro esistenza », ha continuato nell’omelia, nella quale ha anche ricordato che oggi la Chiesa celebra la Giornata Missionaria Mondiale.

« In diverse situazioni e con diversi carismi – ha aggiunto –, essi hanno amato il Signore con tutto il cuore e il prossimo come se stessi così da diventare modello per tutti i credentì ».

Di Guido Maria Conforti, vescovo prima a Ravenna e poi a Parma, il Papa ha ricordato nell’omelia che « la sua vita fu segnata da numerose prove, anche gravi », e che, “appena trentenne”, diede vita a « una famiglia religiosa posta interamente a servizio dell’evangelizzazione, sotto il patrocinio del grande apostolo dell’Oriente, san Francesco Saverio ».


don Remigio

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.