Incontro di formazione di domenica 21 ottobre

Giunti alla settima edizione di un’esperienza nata nella nostra Comunità dieci anni fa e nel frattempo fortemente raccomandata in Diocesi, si è sentito il bisogno di fermarci per fare il punto della situazione. La domanda era inquietante: Ma che cosa è cambiato nella nostra Comunità grazie a queste esperienze? La risposta di molti è stata desolante: Nulla! Con umiltà allora ci siamo messi a confronto per capirne le ragioni e proporre dei correttivi:

Carissimi amici di San Donato, sono ripartito per il Niger e vorrei ringraziare tutti voi che mi avete sostenuto con la preghiera ed anche con un aiuto per la mia missione di Makalondi che ho raggiunta il 23 agosto. I miei problemi di salute non sono completamente risolti, ma posso convivere con acciacchi ed altre cose dovute all’età. Vi domando di continuare con il vostro ricordo al Signore perché in questo paese dell’Africa ci sono grandi difficoltà dovute alla povertà della popolazione, al mal governo,

La tanto attesa settimana del Grest si è svolta quest’anno nella prima settimana di agosto con il caldo torrido del solleone. Per fortuna c’erano i giochi con l’acqua, la gita a Roana e la gioia di stare insieme che hanno fatto superare l’oppressione dell’afa. I supereroi dell’AVENGREST hanno fatto da sfondo alle attività e ai giochi. Tutto si è svolto per il meglio, compresa la cena nella serata finale con i genitori. Grazie alle Animatrici e ai loro collaboratori che danno appuntamento a fanciulli e ragazzi nelle domeniche in cui si svolgerà l’attività dell’A.C.R.

Dal mezzogiorno del 1 agosto fino alla mezzanotte del 2 agosto si può ricevere l’indulgenza plenaria, detta anche “del perdon d’Assisi”. Ogni fedele può acquisire l’indulgenza per se stesso o applicarla alle anime del Purgatorio. Ma che cos’è l’indulgenza? L’indulgenza è la remissione parziale o totale delle pene maturate con i peccati già perdonati da Dio e assolti dal sacerdote nella Confessione, pene che dovrebbero altrimenti essere scontate nel Purgatorio.

Verso la fine di maggio, il mese tutto mariano, ci è parsa una cosa bella concludere l’anno catechistico, ricco della grazia di ben tre Sacramenti, con un pellegrinaggio fuori porta, dedicato a Maria. Sabato 26 maggio ci siamo recate con i ragazzi di quinta elementare, con i loro genitori e qualche amico a visitare per la prima volta l’antico Santuario della Madonna di Tessara a Santa Maria di Non – Curtarolo (Pd). Oggi il Santuario, immerso in un’oasi di verde, si presenta in tutta la sua semplicità, insieme al suo splendore.


"Per un pugno di dollari"


Cittadella ascolta


17 dicembre 201817 dicembre 2018

I sette peccati capitali della ricchezza

cottarelli

PROF. CARLO COTTARELLI, economista


Venerdì 25 gennaio 2019

La responsabilità delle élites

calenda

Dottor Carlo Calenda già  ministro dello sviluppo economico


Venerdì 1 febbraio 2019

Ricchezza e Disuguaglianza

padovan

PROF. PIER CARLO PADOAN già ministro dell’Economia e delle Finanze.


 Lunedì 4 marzo 2019

Da ricchezza che non sazia

bruni

PROF. LUIGINO BRUNI, Professore Ordinario in Economia Politica al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne dell’ Università Lumsa di Roma

Assemblea diocesana 2018 1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.