La Prima Confessione-Sacramento del perdono

Domenica prossima 29 marzo 23 ragazzini della nostra comunità riceveranno per la prima volta il Sacramento della Confessione o riconciliazione. Perché viene offerto anche questo sacramento? Perché hanno bisogno di conoscere non solo le parole del Vangelo, ma anche di imparare un po’ alla volta a mettere in pratica l’insegnamento del Vangelo. Questi ragazzini sono bravi, hanno tanta buona volontà, ma non basta. Per mettere in pratica l’insegnamento hanno bisogno dell’aiuto. I sacramenti infatti hanno proprio questo scopo: aiutarci a vivere come ci ha insegnato Gesù. Fra tutte le proposte, Gesù ci propone in saper perdonare e chiedere perdono. Nella preghiera del Padre Nostro diciamo queste parole: rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori. Per comprendere bene questa frase, dobbiamo leggere quello che è scritto nel Vangelo due righe dopo questa: Se voi perdonerete agli altri le vostre colpe, anche il Padre che sta nei cieli perdonerà a voi. Forse ci domandiamo: ma che “colpe” o debiti possono avere questi ragazzini? Domanda legittima.. Certamente non hanno colpe o peccati così gravi da aver bisogno del Sacramento della Confessione, che si chiama appunto “Riconciliazione”. Anche se ancora non possono avere commesso colpe gravi, sanno già distinguere ciò che è bene da ciò che è male. Hanno quindi bisogno di saper chiedere “perdono”. Nel brano del Vangelo che leggiamo nella Messa di questa domenica è scritto: Gesù non è venuto per condannare, ma per perdonare. Ma il perdono è efficace quando lo chiediamo, sapendo dire: mi dispiace di non aver messo in pratica l’insegnamento di Gesù.! La celebrazione sarà domenica 29 alle ore 15 I genitori hanno organizzato un momento di festa in sala Polivalente …. Voglio ricordare una cosa: i genitori accompagnino i ragazzi alla messa delle ore 9,30 , dando così l’esempio che alla domenica il primo impegno è la S. Messa. Diciamocelo chiaramente: accompagnarli al pomeriggio senza aver partecipato alla S. Messa darebbe una testimonianza completamente falsata del momento!

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Utilizziamo in questo sito solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.

I cookies sono dei semplici file di testo non necessariamente invasivi. Per esempio se clicchi nel pulsante OK, ho capito! un cookie si installerà nel tuo browser e il sistema sarà in grado di capire che tu hai già letto queste note o che comunque conosci la materia ed eviterà così di mostrarti questo fastidioso avviso tutte le volte che cambierai pagina o nelle visite successive al nostro sito.

 

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.

E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Open Source Solutions.

Login Form